';

L’intelligenza artificiale? Cambierà profondamente le imprese

Il termine Intelligenza Artificiale è ormai nel linguaggio corrente ma la sua genesi risale addirittura agli anni cinquanta. Il matematico americano John McCarthy nel 1956 avvia la storia della Artificial Intelligence con il lancio subito dopo dei primi linguaggi di programmazione e del primo modello di rete neurale.

L’affermazione dell’intelligenza artificiale però è molto recente, grazie allo sviluppo dei cosiddetti “chip neuroformici”, capaci di integrare elaborazione dati e storage in un unico micro componente.

L’intelligenza artificiale può essere descritta come la capacità di un sistema tecnologico di risolvere problemi o svolgere compiti e attività tipici della mente e delle abilità umane. Negli ultimi anni abbiamo potuto sperimentare le prime applicazioni dell’intelligenza artificiale, come il riconoscimento delle immagini e dei volti, le applicazioni vocali, le traduzioni linguistiche. La maturità e la disponibilità di soluzioni tecnologiche sempre più sofisticate hanno spalancato le porte dell’intelligenza artificiale a moltissimi ambiti della società con un ruolo fondamentale nel sistema delle imprese.

Per questo CNA Ravenna ha promosso un incontro pubblico che si svolge oggi presso la Sala Bedeschi di Cna Ravenna dal titolo “Intelligenza Artificiale: cos’è e come sta cambiando l’impresa”. All’iniziativa partecipano Daniela Toschi, Responsabile Divisione Lavoro e Innovazione di CNA Ravenna, Massimo Carnevali, coordinatore operativo del Cluster Innovate, Michela Milano, ricercatrice del Ciri Ict e docente all’Università di Bologna, Claudio Bergamini, fondatore e Ceo di Imola Informatica, Angela Corbari, Chief operating officer di Studiomapp, Elisa Sabattini e Luca Paganelli, Enterprise Account Manager di Injenia e Gildo Bosi, responsabile ricerca e sviluppo di Sacmi. A coordinare gli interventi Monia Morandi, responsabile CNA Industria Ravenna e dopo la sessione di domande e risposte con il pubblico le conclusioni di Marcella Contini, responsabile del Dipartimento Politiche industriali di CNA Emilia Romagna.

Consiglia
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Condividi