';

Iperammortamento. Il MISE chiarisce alcuni aspetti relativi all’applicazione dell’agevolazione

Il Ministero dello Sviluppo Economico, in riferimento all’applicazione della disciplina dell’iperammortamento, ha chiarito, in una recente circolare, aspetti relativi all’individuazione di alcuni beni agevolabili e al requisito dell’interconnessione.

In particolare l’intervento del MISE si è soffermato sui seguenti punti:

  • Requisito della Guida automatica e semiautomatica per le macchine mobili
  • Distributori automatici di prodotti finiti e/o per la somministrazione di alimenti e bevande
  • Silos di stoccaggio di nuova generazione
  • Macchine per il lavaggio, la disinfezione e la sterilizzazione di dispositivi medici
  • Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità
  • Impianti tecnici di servizio agli impianti produttivi
  • Stampi dotati di sensoristica intelligente e di dispositivi mobili
  • Impianti di trattamento per la depurazione preliminare allo scarico delle acque reflue
  • Requisito dell’integrazione automatizzata con il sistema logistico della fabbrica o con la rete di fornitura e/o con altre macchine del ciclo produttivo, richiesto al primo gruppo di beni dell’allegato A.

Per ulteriori approfondimenti potete consultare la nostra scheda di sintesi.

Consiglia
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Condividi