';

Internazionalizzazione, al via il bando per gli export manager digitali

Si apre oggi il bando “Temporary Export Manager (Tem) con competenze digitali”. L’intervento è finalizzato a sostenere le micro e piccole imprese del settore manifatturiero, comprese le reti d’impresa, che intendono realizzare un progetto di internazionalizzazione tramite l’inserimento in azienda di un Temporary Export Manager, in grado di supportare la penetrazione commerciale estera dell’impresa attraverso l’uso di strumenti e canali digitali.

Nello specifico, il bando prevede la concessione di un contributo a fondo perduto pari a 20mila euro per le micro e piccole imprese e a 40mila euro per le reti d’impresa, a fronte della stipula di un contratto di consulenza manageriale di durata non inferiore a 12 mesi con un Tem (o una società di Tem), iscritto nell’elenco predisposto dal Ministero degli Affari Esteri e delle Cooperazione Internazionale. È possibile ottenere un contributo aggiuntivo di 10mila euro, nel caso in cui vengano raggiunti determinati obiettivi in termini di volumi di vendita all’estero.

Sono ammissibili ad agevolazione le spese per prestazioni manageriali specialistiche, volte a sostenere analisi e ricerche sui mercati esteri, individuazione e acquisizione di nuovi clienti, assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione, incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce, integrazione dei canali di marketing online e gestione evoluta dei flussi logistici.

Le domande per accedere al contributo, vanno presentate esclusivamente online, tramite la procedura informatica resa disponibile nella sezione “Voucher per l’internazionalizzazione – Tem con competenze digitali” del sito di Invitalia, soggetto gestore della misura, e sono previste due diverse fasi:

compilazione della domanda, dalle ore 10 del 9 marzo alle ore 17 del 22 marzo 2021, a fronte della quale il soggetto istante riceverà un “identificativo di domanda” e “un codice di predisposizione della domanda”;

presentazione della domanda, dal 25 marzo al 15 aprile 2021 dalle ore 10 alle ore 17 (esclusi i giorni festivi e prefestivi). L’orario di arrivo, prodotto su apposita ricevuta, determinerà l’ordine cronologico di ammissione ai contributi.

CNA, in queste settimane ha realizzato numerosi momenti di formazione e approfondimento sul voucher internazionalizzazione, in collaborazione con il Ministero degli esteri e Invitalia, per accompagnare e preparare le imprese nell’accesso ad una delle principali misure per il rafforzamento dell’export delle imprese di minori dimensioni.

CNA è quindi a disposizione delle imprese per supportarle e individuare il percorso migliore al fine di supportarle nell’internazionalizzazione.

Per gli ulteriori approfondimenti, oltre che per consultare i moduli di domanda e i relativi allegati, si rinvia alla sezione “Normativa” del sito del soggetto gestore.

Consiglia
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Condividi